Best of the Alps Core Values

 

Da sempre la vita in montagna ha rappresentato una sfida ed un piacere allo stesso tempo. In quale altro posto al mondo l'interazione fra uomo e natura è così tangibile e percettibile?

Le Alpi - La nostra passione. La nostra vocazione. Il nostro lusso.

Da oltre 25 anni Best of the Alps raccoglie questo particolare modo di vivere diffuso in undici delle più straordinarie destinazioni delle Alpi: Chamonix-Mont-Blanc, Cortina d’Ampezzo, Davos Klosters, Garmisch-Partenkirchen, Grindelwald, Kitzbühel, Lech Zürs am Arlberg, Megève, Seefeld, St. Anton am Arlberg e St. Moritz.
Il fascino senza tempo e l'unicità di questi luoghi fanno nascere in chi vi abita un forte senso di appartenenza, di identificazione e permettono un' ampia libertà di pensiero. Molte persone, infatti, vi scoprono e colgono delle opportunità per realizzare i loro sogni.

Natura incontaminata ed alcune delle vette più spettacolari del mondo - tra cui il Cervino, le montagne dell'Arlberg o le Dolomiti,  l'Eiger, il Mönch, la Jungfrau oppure il Monte Bianco - sono caratteristiche comuni a tutte le destinazioni Best of the Alps. Da quando queste località vennero scoperte da scalatori ed avventurieri nella seconda metà del diciannovesimo secolo, vale a dire durante l'età aurea dell'alpinismo, le destinazioni di Best of the Alps fanno parte della cerchia dei precursori del pensiero visionario. Cittadini del mondo e allo stesso tempo profondamente legati all'immenso patrimonio di queste terre, ancora oggi tengono in grande considerazione lo spirito pionieristico degli antenati che sono venuti qui, centinaia di anni fa, per rifarsi una vita, nuova e modesta, con ingegnosità e a stretto contatto con la natura, lavorando come contadini nelle ampie distese verdi circostanti. 
L'instancabile attività lavorativa di questi primi abitanti, la loro perseveranza ed il loro indissolubile attaccamento alla terra ha fatto sì che imparassero a vivere in maniera sostenibile e conviviale. Questo particolare stile di vita fa salire alla ribalta ancora oggi dirigenti, imprenditori, artigiani, agricoltori ed atleti. 

Nell'arco di 150 anni le infrastrutture di queste destinazioni si sono costantemente evolute e costituiscono già da tempo un terreno fertile per innovazione, conoscenze specifiche, qualità e versatilità. Da quando i primi turisti vennero a St. Moritz nell'inverno del 1915, nelle diverse destinazioni sono stati raggiunti dei traguardi importanti a favore dello sport invernale. Tra questi figurano la prima scuola di sci in Arlberg, che ha rivoluzionato la tecnica sciistica oggi famosa in tutto il mondo, la prima sciovia a Davos oppure i primi giochi olimpici invernali, che nel 1924 si svolsero a Chamonix-Mont Blanc.

Questi valori di fondo comuni sono tipici per queste undici classiche destinazioni alpine, tanto da essere percepibili e vivibili a tutt'oggi nell'ambito della vita quotidiana. Le undici destinazioni Best of the Alps sono accomunate da due caratteristiche che le contraddistinguono da qualsiasi altro luogo, ovvero dalla forte valorizzazione della tradizione e dal desiderio di raggiungere l'eccellenza.

La straordinaria gioia di vivere è il nostro patrimonio da lasciare in eredità alle future generazioni. Best of the Alps vi invita ad imparare a conoscere la gente cordiale di questi luoghi, ad apprezzare la bellezza della natura e a celebrare il modo di vivere in queste undici ineguagliabili destinazioni.